EquiLibrismi – letture estive

Estate, vacanze, sole e mare… il mio periodo d’oro per la lettura.
Due settimane di vacanze sono volate, e con loro 4 libri. Anche se poi, come sostiene, Giulia, in spiaggia non si riesce a leggere un granché. Tra bambini urlanti, genitori che urlano ancora più dei bimbi, e le storie di vita dei bagnanti che si mettono di mezzo alla tua lettura.

Attrezzatura da vacanza. Su Flickr di Framino

Perché, diciamolo, stando sdraiati su un asciugamano se ne sentono di storie assurde. Non so cosa sia, ma la gente al mare sembra perdere ogni remora (o forse immaginano di essere comunque in uno spazio chiuso, intimo…. che ne so, la mente fa strani giri….), sta di fatto che raccontano la loro vita (e tu magari avevi solo fatto cenno di saluto con la testa, così, per cortesia) o che fanno conversazioni o cose assurde.

Di fatto leggo di più perché nel pomeriggio, quello che la Wertmuller ne i “Basilischi” definisce come “La controra”. Stesa sul letto, nella penombra della tapparella chiusa ho divorato pagine su pagine. E ve li consiglio tutti i miei libri di questa vacanza:

Mia suocera beve di Diego De Silva (seguito di “Non avevo capito niente” e altrettanto spassoso)

Un pirata piccolo piccolo di Amara Lakhous (di cui qui ho già parlato, per “Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio“)

Vedi di non morire di Josh Bazell (Thriller ambientato in ospedale, spassoso, ma di cui cerco altri lettori sopravvissuti perché tra le pagine 306 e 308 io ho vacillato)

La tazzina del diavolo di Stewart Lee Allen (Storia del caffè, la mia bevanda preferita. Che sto centellinando, come si fa con un ottima tazza di caffè, perché è l’ultimo libro che mi sono portata e qui non riesco a trovarne altri)

Intanto mi preparo al rientro, sperando di trovare il tempo per continuare a leggere…. ma intanto ho già fatto un ordine online, per ricevere “rifornimenti” al mio rientro a Roma, anche perché, ormai, pare certo a partire dal primo settembre addio agli sconti sopra il 15%. Mi astengo da ogni commento…. facciamo così.
Però su Amazon.it fino al 31 agosto si trovano libri al 40% di sconto….. così ho deciso, piazzo un ordine, prendo un po’ di libri e poi mi sto ferma per un po’ (Che a fine luglio ho già speso 50€ in libri per “colpa” delle offerte Feltrinelli).
Ho aspettato un po’ per raccogliere consigli qua e là. Oggi finalmente ho fatto l’ordine e nel carrello sono finiti:

– “La scimmia pensa, la scimmia fa. Quando la realtà supera la fantasia” di Chuck Palahniuk (autore che in tanti mi consigliavano da tempo)

– “Storia d’amore vera e supertriste”di Gary Shteyngart (tutta colpa di una recensione di Giovanni, caffeinomane come me, che dovrà leggere “la tazzina del diavolo”)

– “Cortesia per gli ospiti” di Iam McEwan (più per curiosità verso l’autore di cui ho sentito parlare da tutti)

– “La donna di scorta” di Diego De Silva (per uscire dalla serie dell’avvocato Malinconico)

– “L’elefante scomparso e altri racconti” di Haruki Murakami (per motivi che spiegavo in un altro equi_librismo e perché Cinzia lo consiglia tanto)

Ecco, se volete dirmi cosa avete letto di questi libri o aggiungere consigli per i prossimi acquisti vi aspetto. Intanto, buone vacanze

One thought on “EquiLibrismi – letture estive

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...